I depuratori d’acqua sono dispositivi sempre più diffusi nelle case delle famiglie italiane ma anche nei locali pubblici in virtù delle loro caratteristiche che depurano l’acqua, ne migliorano il sapore ed eventualmente la rendono frizzante. Inizialmente furono accolti con un po’ di scetticismo, ma le loro proprietà benefiche sono oggi comprovate così come i benefici sia per la salute umana sia per quella degli elettrodomestici. Il depuratore tramite un’apposita membrana fa scorrere l’acqua trattenendo tutte le impurità accumulate durante il tragitto come metalli pesanti, cloro, batteri e altre sostanze potenzialmente nocive. Scopriamo più nel dettaglio quali sono i vantaggi di un depuratore d’acqua.

Acqua più buona e salutare da bere

Grazie al processo di osmosi inversa l’acqua che sgorga dal rubinetto risulta microbiologicamente pura essendo priva di batteri, sostanze inquinanti, metalli pesanti, nitrati, nitriti, arsenico, fosfati e fluoruro. L’acqua bevuta garantisce quindi al corpo un notevole benessere fisico che si ripercuote positivamente sulla salute generale. Le neomamme ad esempio possono preparare in tutta sicurezza gli alimenti per il loro bebè senza alcun rischio. Il caffè, le tisane, la pasta ed in generale tutti i cibi preparati con l’acqua depurata risultano naturalmente più buoni e saporiti.

Il corpo umano è costituito per circa il 60% da acqua e quotidianamente bisogna bere circa 1,5-2 litri di acqua al giorno. Da ciò si può dedurre facilmente quanto sia importante bere acqua pura per il benessere generale di tutto l’organismo. Il depuratore è inoltre in grado di ridurre notevolmente la durezza dell’acqua, aspetto fondamentale per chi soffre di calcoli renali. Un’acqua eccessivamente dura infatti può favorire l’insorgenza di malattie cardiovascolari o problemi ai reni soprattutto nei soggetti predisposti. Bisogna considerare che l’acqua depurata, oltre a garantire una maggiore purezza, mantiene il giusto contenuto di sali minerali necessari per l’organismo che possono essere regolati in base alle abitudini ed alle necessità di ogni famiglia. Eventualmente l’acqua può essere anche gasata così da soddisfare i gusti e le preferenze di tutti.

Lunga vita agli elettrodomestici

L’acqua dura è causata dal calcare che non è solo un nemico della salute umane, ma anche delle tubature dell’acqua e degli elettrodomestici. Un’acqua eccessivamente dura favorisce la nascita di incrostazioni che a lungo andare possono usurare i tubi, causando guasti e malfunzionamenti che richiedono interventi molto costosi. Gli stessi elettrodomestici funzionano con l’acqua ed il calcare può limitarne le prestazioni e ridurre il loro ciclo vitale. Utilizzando acqua “addolcita” si garantisce una vita lunga e duratura alle tubature ed agli elettrodomestici che oltre a durare di più forniscono anche prestazioni migliori.

I benefici “green” dei depuratori d’acqua

I depuratori d’acqua offrono importanti vantaggi da un punto di vista ambientale ed hanno un bassissimo impatto ambientale. Avere un depuratore in casa significa ridurre notevolmente l’acquisto di bottiglie di plastica, un materiale che come ormai è ampiamente noto è nemico mortale dell’ecosistema poiché è altamente inquinante, non biodegradabile ed impiega decenni per smaltirsi definitivamente. Produrre meno plastica equivale anche a costi di smaltimento ridotti ed un minor trasporto delle bottiglie dal luogo di produzione e di commercializzazione. Si innesta così un circolo virtuoso poiché ci sono meno camion per le strade e di conseguenza meno emissioni di CO2, una delle principali cause dell’effetto serra.

Lo stesso utente può ottenere importanti benefici sia per la propria salute che per l’ambiente circostante. Non è necessario prendere l’auto, mettersi in mezzo al traffico, produrre più CO2 ed attendere le lunghe file al supermercato per acquistare le bottiglie d’acqua, poiché si può bere direttamente l’acqua dal rubinetto. Tutto questo si traduce in un importante risparmio di tempo, di stress e di denaro senza la necessità di dover portare a casa pesanti bottiglie di acqua, un’attività piuttosto faticosa soprattutto se si abita all’ultima piano e l’ascensore è guasta!

Benefici per pelle e capelli

Con l’acqua dura buona parte del sapone viene sprecata poiché reagisce con il carbonato di calcio e genera una schiuma insolubile che risulta poco efficace durante il lavaggio. Con acqua dolce invece shampoo, balsami e saponi per l’igiene personale sono molto più performanti. I capelli risultano più brillanti, forti ed elastici mentre la pelle è più liscia e luminosa, condizione che favorisce anche la rasatura per i maschietti evitando i dolorosi tagli e le irritazioni.

Prenota Qui la tua consulenza gratuita!